I libri per l’estate: il Cancro

Cari Amici del Cancro,

in questo periodo la Fortuna è dalla vostra parte con Giove nel segno. Avete però Urano che transita nell’Ariete quindi siete soggetti ad aggressività e a dispersione di energie.  Con Plutone invece che transita nel Capricorno vi sentite più egoisti, e da un certo punto di vista può farvi bene, ma non siete in grado di accettare sconfitte.

Con il transito di Mercurio tra il Cancro e il Leone siete ben disposti a leggere, come è vostro solito.

Per questa estate vi consiglio l’ultimo libro del grande scrittore Khaled Hosseini. Una storia emozionante dove i legami di sangue sono in primo piano. Una storia incentrata sull’amore familiare, sulle vicende che si intrecciano in una storia che tocca il cuore.

e-leco-rispose-lultimo-romanzo-di-hosseini

TRAMA:

Khaled Hosseini, autore dei best seller Il cacciatore di aquiloni e Mille spledidi soli, ritorna in libreria con E l’eco rispose, il nuovo attesissimo romanzo in cui lo scrittore afgano racconta i differenti volti che può assumere l’amore, il prendersi cura degli altri e di come certe scelte individuali possano avere un impatto sulle generazioni a venire. Anche in questo romanzo, particolarmente centrale è il tema della famiglia. Se i precedenti romanzi erano storie incentrate sulla condizione di essere padri e madri, questa volta Khaled Hosseini racconta la storia di una famiglia che si sviluppa attraverso il punto di vista di diverse generazioni, approfondendo in particolare le differenti sfaccettature dei legami fraterni e il modo in cui fratelli e sorelle si amano e si sacrificano l’uno per l’altro. Il romanzo si apre nell’Afghanistan del 1950, dove un padre racconta a suo figlio un’antica leggenda. Questa leggenda appartenente alla tradizione afgana rappresenta il detonatore di una potente e tragica storia che dividerà una famiglia intera. Seguendo i percorsi intrapresi dai diversi personaggi che popolano le pagine del romanzo, Hosseini conduce il lettore in un viaggio attorno al mondo, partendo da Kabul e arrivando a Parigi, a San Francisco e alle splendide isole della Grecia. Pagina dopo pagina, la storia prende sempre più forza, i fatti si accavallano l’uno con l’altro e le implicazioni sentimentali ed emotive divengono sempre più centrali. Es l’eco rispose, di Khaled Hosseini, è un romanzo indimenticabile che racconta di come sia possibile ritrovare se stessi attraverso l’amore e il sacrificio.

Tratto da: libreriauniversitaria

Annunci

Il libri per l’estate: il Gemelli

Cari amici dei Gemelli,

scegliere un buon libro per voi è una grande impresa perché siete super-intellettuali, intelligentissimi e quando vi impegnate nella lettura, profondi. Amate le Lettere e vi piacciono molto i Reportage. Ma per quest’estate con Mercurio tra il Cancro e il Leone vi consiglio di leggere un romanzo francese: l’Eleganza del riccio.

leleganza_del_riccio

TRAMA

Renée Michel sembra essere la comunissima portinaia del numero 7 di rue Grenelle, un condominio parigino abitato da famiglie facoltose: è apparentemente sciatta, pigra, perennemente presa dalla cura del suo gatto (Lev, in onore di Tolstoj), dalla televisione e dalle sue piccole faccende private. In realtà, Reneé è una persona coltissima: si interessa di arte, di filosofia, di cinema, di musica classica e di cultura giapponese ma preferisce dissimulare la propria erudizione. È vedova, ma non affronta la sua solitudine con rancore o nostalgia, bensì esplorando ogni sfaccettatura della propria anima, ogni sfumatura dei propri sentimenti con grande distacco e grande perizia filosofica. Solo un segreto doloroso, celato sino alla fine, sfugge alle sue analisi.

Ad animare le pagine della vicenda è il personaggio della dodicenne Paloma Josse, figlia di un Ministro della Repubblica. Paloma, piccola e minuziosa Giudice dell’Umanità, come la definisce l’autrice, è in perenne lotta con tutta la sua famiglia: con la madre, che cerca di non esternare in tutti i modi quello che davvero è, una donna fragile e debolissima, con il padre, che fa dell’aggressività e della cruda spontaneità, soprattutto in politica, il centro della propria vita, con la sorella Colombe che studia filosofia solo a fini speculativi e non per affrontare il mondo in maniera autentica. Paloma, eccezionalmente attenta e profonda nel comprendere questo mondo, di cui crede di capire tutta la bellezza e tutta la crudeltà, non riesce a sopportare la mediocrità della gente con cui vive, per questo ha pianificato di suicidarsi con i barbiturici il giorno del suo compleanno e al contempo di dare fuoco all’appartamento in cui vive con la famiglia per cancellare le tracce della sua vita.

Paloma e Renée si incontrano e si riconoscono come anime simili grazie all’arrivo di un terzo personaggio: Kakuro Ozu, un signore giapponese. Questi saprà aprire il cuore della portinaia, farne uscire tutti i sentimenti ed i segreti più oscuri, liberarla dal peso del suo incognito durato quindici anni, e, insieme a lei, farà capire a Paloma qualcosa in più sulla vita, qualcosa che nemmeno l’intelletto della ragazza aveva saputo cogliere.

 

Centro Europeo di Cartomanzia e Astrologia